FAQ

Ecco una lista di FAQ che può rispondere ai dubbi più comuni.

Se tuttavia non dovessi trovare ancora risposta, contattaci pure.

Posso partecipare anche se non sono iscritto al Pensagramma?

  • Sì, il campus è aperto a TUTTI.

Possono partecipare allievi sotto ai 12 anni?

  • Abbiamo messo il limite dei 12 anni perchè è l’età media di avvicinamento alla musica. Il limite vero per partecipare attivamente come Allievo (v. pagina costi e modalità) è la capacità di seguire un brano, un pezzo recitato o una coreografia in modo sufficiente. Questo significa che potremmo consigliare la partecipazione attiva a un 12enne che già studia da un paio di anni, ma magari sconsigliarlo a un 15enne che ha preso pochi mesi di lezioni e non sa ancora muoversi autonomamente. In quel caso consigliamo la partecipazione come uditore.

A me piace comporre, posso partecipare?

  • Certo! Nel video iniziale che ci invierai per presentarti, facci ascoltare qualcosa (un minuto e mezzo, una strofa e un ritornello). Le lezioni possono comunque lasciarti molti stimoli. Crea con il tuo docente un buon dialogo raccontandogli i tuoi interessi e cerca di carpire il più possibile dalle lezioni. Un atteggiamento attivo è sempre consigliato per imparare di più! Fai domande e confrontati con chiunque puoi. Ma ricordati di non essere invadente: fare ascoltare la tua musica a tutti indiscriminatamente non ti farà una buona pubblicità! Guadagnati uno spazio di ascolto e condivisione. 🙂

Come posso segnalare intolleranze e/o allergie?

  • Il pranzo è servito a BUFFET. Il santa Caterina Village prevede già di suo diverse soluzioni per vegetariani/ vegani/ soggetti allergici/ soggetti intolleranti. Comunicalo in reception al momento dell’arrivo, oppure al ristorante appena direttamente in loco e sicuramente avrai soluzioni che fanno anche al caso tuo.

Possono partecipare anche fratelli/ sorelle/ cugini e altri amici?

  • Certo! Il Pensagramma Summer Camp è aperto a tutti gli appassionati anche non iscritti alla Associazione. Alla musica fa bene la condivisione, purchè sia sana e senza eccessivi protagonismi. Porta chi vuoi: il Summer Camp è sopratutto divertimento e vacanza.
  • I partecipanti possono scegliere il modo in cui farlo: come allievi, come uditori o come semplici accompagnatori. Consulta anche la pagina costi e modalità per avere maggiori info sulle modalità che si possono scegliere. Possono anche seguire gli altri corsi disponibili, consulta la pagina programma didattico generale per l’elenco dei corsi previsti.

Posso partecipare anche se non studio musica?

  • certo che sì! Se sei incuriosito da qualche corso puoi seguirlo come uditore oppure goderti il relax del Residence in modo totalmente libero e partecipare come accompagnatore.

Cosa devo portare per seguire le lezioni?

  • Consulta la pagina COSA PORTARE per una lista di cose utili che potrai portare con te.

Devo per forza esibirmi nello spettacolo finale?

  • No, non per forza. Noi consigliamo questa esperienza, ma ricorda che la partecipazione allo spettacolo finale è a discrezione degli insegnanti, che sceglieranno dopo aver conosciuto meglio le attitudini dei ragazzi. Chiaramente, se vorrai esibirti fallo presente all’insegnante. Volere è potere!
  • NOTA BENE: la partecipazione al Summer Camp non ha come obiettivo l’esibizione. Anche se non parteciperai all’ ultimo spettacolo, avrai molte occasioni di suonare in settimana, nelle classi e in altri momenti, e i momenti di apprendimento sono spalmati in tutta la settimana.

Posso fare un soggiorno inferiore ai 7 giorni?

  • Il percorso prevede 7 giorni. Tuttavia se vorrai aggiungerti in corsa, o fare solo il weekend o una parte del percorso, fallo presente in fase di iscrizione e troveremo insieme un pacchetto adatto alle tue esigenze.

Posso essere UDITORE anche in teatro, danza o inglese?

  • Certo! Partecipare come uditore significa vivere il clima delle classi e dei corsi. GUARDANDO SI IMPARA: è’ come partecipare a un seminario ma molto meglio!

Se vengo da solo posso chiedere di alloggiare da solo/a?

  • Certo. Considera che i costi specificati sono per le sistemazioni in stanze multiple. In caso tu desideri un’ altra sistemazione ricalcoleremo il pacchetto in base alla tua scelta.

Dopo la prenotazione mi è stato detto di inviare un video in cui mi faccio conoscere. Come devo farlo?

  • Il video di presentazione ha lo scopo di conoscerti meglio, e deve essere fatto mentre ci fai sentire/ vedere qualcosa di te e come lo fai. Anche con un semplice telefonino, riprenditi e assicurati che ti si veda bene: si vedano le mani se suoni, il corpo se reciti o balli, e attenzione all’ audio! Una stanza molto grande e senza quadri o tende può fare molto riverbero: suonare o parlare in una stanza così può dare un audio confuso.
  • Sii creativo, ma esegui ciò in cui ti senti naturale: non serve apparire più bravo di quello che sei. Intanto perchè potresti essere messo in una classe che non ti rispecchia e poi perchè… i maestri ti sgamano sempre!

Torna alla pagina precedenteTorna all’ inizio